La Meta Catania Bricocity sogna per un tempo, poi esce fuori Pesaro. Il tabellino

Grande spettacolo al Pala Pizza di Pesaro. Una Meta Catania Bricocity straordinariamente perfetta nel primo tempo, con cattiveria, applicazione, voglia e gol. Prima frazione con etnei con il doppio vantaggio prima con Constantino dopo apena trenta secondi e poi Musumeci con scavetto delizioso dopo assist di Azzoni. Borruto però non ci stava e trascinava Pesaro: prima 1-2 dell’argentino poi il 2-2. Salas consegnava il 3-2 ma Azzoni tirava fuori la botta del 3-3. Pesaro che tornava su con Caputo ma la mai doma squadra di Samperi con Ernani chiudeva la prima frazione sul 4-4.

Nella ripresa tanto spreco nei primi tre minuti della Meta con Azzoni e Tres, mentre Pesaro ancora con Borruto apriva il solco alle reti, due, di Fortini e di Honorio che sfruttava il portiere di movimento per il 9-4 finale.

Una sconfitta, la seconda consecutiva, che però non altera la grande crescita del gruppo di Samperi che oggi ha tenuto testa ad una super squadra che concorrerà per lo scudetto e può sicuramente dire la sua in questa stuzzicante serie A.

ITALSERVICE PESARO-META CATANIA BRICOCITY: 9-4 (4-4 p.t.) LIVE

ITALSERVICE PESARO: MiarelliTonidandel, Honorio, Borruto, Taborda, Caputo, Fortini, Salas, Polidori, Mateus, Borea, Marcelinho, Gentiletti, Micoli. All. Colini

META CATANIA BRICOCITY: Pérez, Tres, Alex, Azzoni, C. Musumeci, Tornatore, Messina, Silvestri, Di Guida, Ernani, Amoedo, Espindola, L. Musumeci. All. Samperi

MARCATORI: 1′ p.t. Alex (C), 10′ C. Musumeci (C), 10’30” e 12′ Borruto (P), 16′ Salas (P), 16’15” Azzoni (C), 17′ Caputo (P), 19’19” Ernani (C), 7′ s.t. Borruto (P), 8′ e 12’30” Fortini (P), 14’34” e 14’53” Honorio (P)

AMMONITI: Taborda (P), Amoedo (C), Ernani (C), Salas (P)

ARBITRI: Dario Pezzuto (Lecce), Francesco Scarpelli (Padova), Stefano Parrella (Cesena) CRONO: Lorenzo Cursi (Jesi)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ALTRI ARTICOLI