I legni e la sfortuna fermano la Meta Catania Bricocity. Vince Rieti, il tabellino

Solo festival della sfortuna, dello spreco e tanta rabbia per la Meta Catania Bricocity. La formazione rossazzurra purtroppo incassa ancora una volta una sconfitta e ancora una volta deve imprecare contro tutto. Non gira nulla alla formazione di Samperi nonostante un grande futsal espresso per tutta la partita. Grande gioco degli etnei, ma anche come dicevamo tanta sfortuna nei quattro legni che hanno contraddistinto l’incontro, dinanzi anche ad un libero sbagliato da Tres dove si è esaltato il portiere di Rieti e sotto il massimo sforzo a venti secondi dalla fine la rete di Rafinha che chiudeva le speranze.

Tutto nonostante una gara in totale equilibrio, nonostante la rete del vantaggio di Nicolodi e il pareggio lampo di Amoedo e il nuovo vantaggio Rieti con Chimanguinho. Un boccone troppo amaro da digerire per la Meta Catania Bricocity che però non deve mollare, deve continuare a credere, ad esprimere un futsal totale, fatto di intensità e qualità, ingredienti fondamentali che primo o poi consegneranno i punti svaniti in questo ingrato inizio di campionato.

 

REAL RIETI-META CATANIA BRICOCITY: 3-1 (2-1 p.t.)
REAL RIETI: Garcia Pereira, Nicoldi, Jefferson, Rafinha, Chimanguinho, Esposito, Stentella, Tuli, De Michelis, Chilelli, Joaozinho, Borges, Giannone, Evandro. All. Festuccia
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Ernani, Alex, C. Musumeci, Espindola, Pérez, Messina, Di Guida, Tres, Zappalà, Amoedo, Azzoni, L. Musumeci. All. Samperi
MARCATORI: 4’40” p.t. Nicolodi (R), 4’47” Amoedo (M), 5’16” Chimanguinho (R), 19’38” Rafinha (R)
AMMONITI: Tres (M), C. Musumeci (M), Joaozinho (R), Rafinha (R), Evandro (R), Espindola (M)
ARBITRI: Stefano Pani (Oristano), Giulio Colombin (Bassano del Grappa) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ALTRI ARTICOLI