Tripudio Meta Catania Bricocity, Feldi Eboli battuto e primo successo in Serie A. Il tabellino

La formazione di Samperi firmal aprima vittoria in Serie A trascinata da una prestazione del collettivo di grande spessore. Carmelo Musumeci e Alex Constantino trascinano i rossazzurri a suon di gol.

Una autentica liberazione. La Meta Catania Bricocity vince e un urlo liberatorio si alza dal PalaCatania ancora una volta sesto uomo in campo per i ragazzi di Samperi. Davanti a circa 900 spettatori i rossazzurri hanno avuto la meglio contro una forte e collaudata Feldi Eboli. Una prova maiuscola degli etnei trascinati da un sontuoso Carmelo Musumeci, che chiudeva con una doppietta la settimana perfetta dopo il gol azzurro con l’Italia in Bielorussia. Nella ripresa dopo il 2-2 di Josiko, autore anche lui di due reti, a due dal termine la palla inattiva perfetta sfruttata perfettamente da Alex Costantino. Lo stesso spagnolo poi sulla massima pressione di Eboli con il portiere di movimento riusciva in contropiede a bucare per il 4-2. Gara però tormentata e sofferta fino alla fine: Eboli dopo pochi secondi a 100 secondi dalla fine trovava il 4-3 ma non riusciva nonostante l’assalto finale a far cadere il muro compatto della Meta Catania Bricocity. Una vittoria bestiale, di grande spessore contro una grande squadra che ripaga i ragazzi di Samperi dopo un avvio con tanto lavoro ma pochi punti raccolti. Un successo che tocca poi anche la storia, giovane, della Meta Catania Bricocity alla prima vittoria nella massima serie.

Di seguito il tabellino della gara:

META CATANIA BRICOCITY-FELDI EBOLI: 4-3 (1-1 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Pérez, C. Musumeci, Ernani, Tres, Amoedo, Messina, Joao, Di Guida,, Alex, Azzoni,  Espindola, L. Musumeci, Ferrante, Tornatore. All. Samperi
FELDI EBOLILaion, Romano, André Ferreira, Bocao, Arrieta, Fornari, Pasculli,, Pedotti, Frosolone, Josiko,  Scigliano, Caponigro, Mazzella, Glielmi. All. Basile
MARCATORI: 13’27” p.t. C. Musumeci (M), 16’36” Josiko (F), 3’22” C. Musumeci (M), 3’33” s.t. (Josiko), 16’12” e 18’18” Alex (M), 18’36” Arrieta (F)
AMMONITI: Pedotti (F), Josiko (F), Arrieta (F)
ARBITRI: Ferruccio Prisma (Crotone), Michele Bensi (Grosseto) CRONO: Vincenzo Brischetto (Acireale)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ALTRI ARTICOLI

Operazione Futuro

Under 19, si riparte.

E’ ripartita l’avventura sportiva dei nostri ragazzi dell’Under 19. Tanta emozione voglia, dopo sette mesi di assenza dal parquet del PalaCatania. Primo allenamento/raduno per i

Continua a Leggere