Battistoni e Dalcin mettono le ali alla Meta Catania Bricocity. Vittoria e poker

Battistoni porta il pallone a casa, grazie alla tripletta perfetta che completa la grande serata della Meta Catania Bricocity completata dalla doppietta di Duda Dalcin. Vittoria voluta e sofferta contro una Colormax Pescara mai doma e ben messa in campo.

Riprendere la marcia positiva, premere sull’acceleratore cercando di consolidare e scalare la classifica. Meta Catania Bricocity vogliosa nel suo PalaCatania, alla ricerca del poker di risultati utili. Di contro una Colormax Pescara in rampa di lancio con 6 punti nelle ultime 3 giornate.

Fiducia e forza per Samperi che mandava in campo un quintetto testato dalla sosta con Espindola, Battistoni, Messina e Dalcin. Inizio di studio, corsa e poche emozioni nei primi quattro minuti. Gara bloccata con poche emozioni con Rossetti a scaldare le mani prima del vantaggio di André per Pescara che sbloccava il match. Rossazzurri che reagivano, alzavano i ritmi e sfioravano il pareggio con Espindola, Musumeci e 8Caamaño.

Nella ripresa, la scossa Meta Catania. Veemente, arrembante e incisiva la manovra dei rossazzurri che trovavano subito il gol Dalcin dopo la sapiente sponda di Rossetti e sfioravano il raddoppio con Musumeci prima ed Espindola dopo. La Meta Catania voleva la vittoria, ma si esponeva alle ripartenze di Pescara per fortuna rintuzzate da Perez due volte.

A otto dalla fine la spinta etnea, con gli etnei alla ricerca della vittoria, felicita’. Scoppiava il PalaCatania quando la garra argentina di Battistoni consegnava di prepotenza il 2-1. Vantaggio purtroppo illusorio e distrazione difensiva fatale, con Dall’Onder a pareggiare i conti. Gara infinita, intensa e ripresa nuovamente dai ragazzi di Samperi: Musumeci inventava per la traversa di Rossetti dove si avventava ancora Battistoni per il nuovo sorpasso. Nei minuti finali succedeva di tutto con Colormax Pescara che provava il portiere di movimento e Musumeci e compagni che chiudevano ogni varco trovando il gol sicurezza con Duda Dalcin per il 4-2. Le reti di Dall’Onder e ancora Battistoni con nel mezzo una super parata di Perez chiudevano i giochi, per un successo voluto e trovato dagli etnei. Poker di risultati utili, terza vittoria nelle ultime quattro gare e Sandro Abate agganciato in classifica al quinto posto, per una Meta Catania Bricocity che continua la sua marcia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ALTRI ARTICOLI