Ufficiale: Enrico Ricordi è il nuovo portiere della Meta Catania. Primo colpo in entrata della società etnea

Trovato l’accordo con il promettente portiere italiano che sostituisce la partenza dell’estremo difensore brasiliano Thiago Perez.

La Meta Catania è felice di annunciare l’arrivo del portiere Enrico Ricordi, primo nuovo acquisto della stagione 2020/2021. Comincia dall’estremo difensore, dopo le conferme di coach Samperi e del capitano Musumeci, la costruzione del nuovo roster rossazzurro.

Enrico Ricordi, classe ’89, nelle ultime tre stagioni ha vestito la maglia del Mantova conquistando anche la promozione nella massima serie. Proprio in Serie A, lo scorso anno, ha dimostrando tutte le sue qualità tra i pali e doti espresse in maniera determinante anche durante il doppio scontro proprio contro la Meta Catania, sfoderando due super prestazioni che hanno stuzzicato la dirigenza etnea. Un battesimo importante, con parate di primo livello, quello di Ricordi in Serie A confermando la sua crescita esponeneziale dopo essere stato eletto nella stagione 2016-2017 miglior portiere della cadetteria nelle fila del Corinaldo.

Senigalliese doc, con un passato nelle varie categorie regionali, è cresciuto dall’Audax 1970 Sant’Angelo dove ha accumulato esperienza e soprattutto ha fortificato il suo talento grazie alla sana gavetta, necessaria per poi esplodere in piena maturità tecnica.

CARATTERISTICHE E NUMERI: Portiere reattivo tra i pali, sempre attento e repentino nel leggere le situazioni di gioco e nelle uscite basse, capace di esaltarein porta il suo istinto da autentico felino. Grande carattere, regista della difesa, fisicamente il classico portiere del Futsal esploso con grande forza nell’ultima stagione con i lombardi e pronto a giocarsi nuove possibilità come uno dei migliori portieri italiani in circolazione. Sono 23, nella passata stagione, le presenze con il Mantova nel massimo campionato che si aggiungono ai 53 gettoni tra i pali sempre con i lombardi.

La Meta Catania da un caloroso benvenuto ad Enrico Ricordi nella famiglia rossazzurra e un grosso in bocca al lupo per l’inizio di questa nuova stagione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ALTRI ARTICOLI