Vittoria col botto. La Meta Catania Bricocity chiude in bellezza battendo l’Acqua&Sapone 3-2

Finalmente si torna a vincere. Vittoria di prestigio e di grande spessore della Meta Catania Bricocity che batte la quotata Acqua&Sapone e stacca chiude il campionato al settimo posto. Dopo aver battuto la Italservice Pesaro, al Palanitta cade anche l’Acqua&sapone, un 3-2 storico per gli etnei che per la prima volta si concedono il lusso di battere la formazione di Scarpitti. Gara bella ed intensa giocata a ritmi alti e con grandi emozioni soprattutto nel finale di gara. Primo tempo teso, equilibrato ma con un super Ricordi, l’ex di turno, che chiudeva tutti i tentativi della formazione rossazzurra. Suton coglieva anche una clamorosa traversa, mentre l’Acqua&Sapone non pungeva più di tanto lasciando Gui e Lukaian a riposo. A cinque secondi dalla fine del primo tempo la stoccata perfetta, quella del croato Suton che bucava Ricordi portando in vantaggio la Meta Catania Bricocity. Nella ripresa succedeva di tutto con la formazione di Scarpitti che tirava su la testa e prima perveniva al pareggio con Fusari, tocco morbido, e poi raddoppiava grazie a Murilo. Meta Catania Bricocity che sprecava tanto sotto porta, gridano vendetta le occasioni di Musumeci e Venancio, con Ricordi invece che chiudeva lo specchio al tiro secco di Josiko.

Samperi scuoteva i suoi e la carica della Meta Catania Bricocity materializzava la super rimonta grazie al capitano Musumeci che trascinava la sua squadra. Il numero 22 rossazzurro prima saltava tutti e superava con un perfetto diagonale Ricordi per il 2-2 e poi trascinava la squadra alla vittoria. A tre dal temrine Samperi giocava la carta dell’iuomo in più, il portiere di movimento, alla ricerca della vittoria per scavalcare in classifica Matera e conquistare dal settima piazza. Tattica perfetta che portava a due dal termine la stoccata di Baisel dopo un’azione da manuale dei rossazzurri.

Finiva cosi, 3-2 con un successo perfetto viatico importante in ottica playoff. Decima vittoria al Palanitta e undicesima stagionale e regular season chiusa al settimo posto con 36 punti. Adesso plyoff scudetto, ancora contro l’Acqua&Sapone, ma con una Meta Catania Bricocity consapevole di essere una autentica guastafeste per le grandi.

di seguito il tabellino:

META CATANIA BRICOCITY-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 3-2 (1-0 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Dovara, Kuraja, Baldasso, Fabinho, C. Musumeci, Messina, Silvestri, Suton, Baisel, Josiko, Biagianti, Rinaudo, Mambella. All. Samperi

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Ricordi, Murilo, Coco, Dudu, Trentin, Marrazzo, Fusari, Calderolli, Gui, Fetic, Rafinha, Zappacosta, Fior, Cornacchia. All. Scarpitti

MARCATORI: 19’55” p.t. Suton (M), 5’30” s.t. Fusari (A&S), 7’40” Murilo (A&S), 15’50” C. Musumeci (M), 18′ Baisel (M)

AMMONITI: Fabinho (M), Fusari (A&S)

ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Alessandro Ribaudo (Roma 2) CRONO: Salvatore Pagano (Catania)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ALTRI ARTICOLI